giovedì 20 agosto 2009

il lago di Lagole

090820_lag_1frQuest'anno ho scoperto il lago di Lagole!
E' una riserva di pesca derivata dal ben più grande lago di Calalzo. Seguendo le indicazioni per la stazione ferroviaria di Calalzo, sulla destra si trova una stradina che scende allo "Chalet al lago".
Anche qui (come a S. Anna), non serve la licenza nazionale per pescare ma è sufficiente il permesso della Società concessionaria. Il costo è di 10 euro per mezza giornata (8-13 e 14-19). Si può usare una canna soltanto, propria o in affitto, e si possono acquistare le esche.
Le trote sono numerose: è difficile tornare a casa a mani vuote. E sono anche molto grosse (ho visto tirar su una da 3,8 chili!).
E' molto frequentato: famiglie, anziani, appassionati pescatori, giovani che prendono la tintarella...
Allo chalet abbiamo mangiato benissimo: fettuccine ai porcini e baccalà.
E dai!!!
cta

Nessun commento:

Posta un commento

Qual è il tuo pensiero su questo argomento? Mi piacerebbe conoscerlo...

libri, libri, libri... e altro