mercoledì 8 dicembre 2010

la Madonna con le Nike

Chissà perchè una frase usata per la pubblicità delle scarpe ci suona "GANZA" mentre la stessa frase, detta da una catechista o dal prete, ci scivola via priva di senso...

Perchè siamo così sensibili alla Forma e non parimenti alla Sostanza?
Cosa è più importante: la caramella o la carta multicolore che la avvolge?
Certo, un cioccolatino speciale merita un involucro scintillante ("Ambrogio!") ma MAI nessun contenitore potrà superare il Contenuto.
Però, chi vende di più: l'Angelo Gabriele o Cristiano Ronaldo?

Il Vangelo di oggi, Festa di Maryam Senza Macchia, è uno di quelli tosti, di quelli che fanno tremare la Materia e ribaltano l'Entropia:
NOTHING IS IMPOSSIBLE
(pubblicità? o Luca 1,37?)
Niente è impossibile a Dio e a coloro che credono.
Ma a noi, intrappolati in una vita di non senso e incapaci anche soltanto di credere al Mistero e al Cambiamento, ci viene la smania di comperarci le Nike...
cta

3 commenti:

  1. In un tempo lontano il contenitore ed il contenuto coincidevano. Se non perfettamente, almeno al 90%.
    Ora non è sempre così.
    A noi liberarci dell'involucro e trovare il senso.

    RispondiElimina
  2. Certo, e per fortuna. Penso però ai giovani, a quanta meno fatica farebbero se guardassero alla Caramella invece che farsi distrarre dal luccichio delle parvenze. Ciao, Ele.

    RispondiElimina
  3. E' facile catturare uno spirito giovane con un po' d'oro in superficie. Per quanto furbo, sempre giovane è. Siamo noi, i grandi, a dover dare l'esempio, anche nel coraggio di sfidare le proposte e le usanze sbagliate.
    Un bacio, Ilaron.

    RispondiElimina

Qual è il tuo pensiero su questo argomento? Mi piacerebbe conoscerlo...

libri, libri, libri... e altro