mercoledì 3 febbraio 2010

A Dio, Amico mio.

Qualche giorno fa, ho girovagato un po' tra i blogs dei miei amici... era tanto tempo che non lo facevo. Sono approdata al blog di Carlos e mi sono gustata, ancora una volta, le sue bellissime foto. Poi mi sono soffermata a leggere la chat box. Man mano che leggevo (faccio fatica con l'inglese...) cresceva in me una strana consapevolezza: è accaduto qualcosa di brutto.
Stasera ho avuto conferma di ciò che sospettavo...

Il mio Amico Carlos è scomparso.

Non so nulla di lui... forse portoghese di nascita, forse residente in una nazione dell'Europa del Nord, sicuramente un viaggiatore e, ancor più sicuramente, un fotografo dotato di eccezionale fantasia e ironia!
La sua morte mi tocca. Capisco che il web non è soltanto feisbuc e pedofilia e pubblicità; esso riesce anche a veicolare emozioni e sentimenti profondi.
E dico a me stessa che Lui era mio Amico e lo piango così. Ma.. può essere vera una amicizia così?
Il Cuore mi dice di sì: il web ha anche un'Anima ed è abitato dallo Spirito.

I messaggi dei suoi molti amici stanno a dimostrare la sua popolarità e lasciano intravvedere anche la figura di un uomo dotato di grande umanità. Ha salutato tutti dicendo di voler chiudere definitivamente i suoi blogs; era il dicembre del 2008. Molti lo hanno supplicato di recedere dalla sua decisione. Non sapevano, come me, che si stava avviando alla fine, alla Fine.
Carlos si è spento nell'ottobre del 2009, in ospedale.

Carlos è stato uno dei primi a credere in me come blogger. Mi ha offerto il suo appoggio linkandomi e sottoscrivendo una mia Community. Soprattutto mi ha permesso di pubblicare alcune sue foto! Ora tutto ciò si rivela un grande onore per me e conservo gelosamente quella manciata di messaggi che Lui mi ha scritto.
Andate al suo sito e da lì esplorate anche gli altri suoi lavori.
Vi emozionerete e anche riderete.
Alcune foto sono... osè! Carlos era uno Spirito libero, di questo sono certa.
Qui, qui e qui le foto che Lui mi ha permesso di usare in questo blog.

Grazie a te, tebinfea, che mi hai comunicato la sua scomparsa. Non ti conosco ma ti sono profondamente grata.

Con Tanto Amore, a Dio Carlos.

cta

Nessun commento:

Posta un commento

Qual è il tuo pensiero su questo argomento? Mi piacerebbe conoscerlo...

libri, libri, libri... e altro