domenica 23 settembre 2007

la mia torta preferita

ingredienti_torta_di_mele, di ilaron su flickrTORTA DI MELE ROVESCIATA - Per 6 persone
Prepara sulla tavola tutto l'occorrente:
per la farcitura:
gr. 500 di mele;
gr. 50 di burro; gr. 50 di zucchero;
per la pasta: gr. 250 di farina; gr. 60 di acqua; gr. 125 di burro; 1 pizzico di sale; 1 cucchiaino di zucchero;
arnesi: una terrina per contenere la pasta a riposo; un tagliere; una terrina per mettere le mele tagliate; un piccolo contenitore per sciogliere il burro; una tortiera; un mattarello; carta da forno; il piatto di portata finale.

Prepara una pasta brisée impastando velocemente la farina, il burro, l'acqua fredda, il pizzico di sale e il cucchiaino di zucchero.
torta, mele, forno
(Consiglio: uno dei segreti della riuscita é che l'acqua sia proprio fredda. L'impasto é all'inizio appiccicoso, aiutati eventualmente con altra farina, deve risultare una palla omogenea)

Metti a riposare la pasta e intanto sbuccia le mele e tagliale a spicchi. Posiziona la carta da forno sulla tortiera, imburrala con poco burro fuso (aiutati con le dita) e spolverizzala con la metà dello zucchero. Cominciando dalla parte più esterna, disponi gli spicchi di mele come i petali di un fiore sino ad arrivare al centro. Spolverizzale con il resto dello zucchero e versavi sopra il burro fuso rimanente.
Spiana la pasta (alcuni dicono che la pasta brisée va spianata bisogno di sfiatare) e poi inforna a 2 e poi ripiegata su se stessa in tre parti per 3 volte consecutive) e ricavane un disco con cui coprire le mele. Con una forchetta o uno stuzzicadenti fai diversi buchi sulla pasta (poiché ha070928_tav_torta_fin20° per circa mezz'ora ad una altezza media (bisogna conoscere il forno...). Con un piatto di portata appoggiato alla tortiera, capovolgi il tutto; ora la tortiera é col fondo in alto, levala e togli delicatamente la carta da forno; ora le mele si troveranno nella parte superiore come nella foto.

Buona degustazione! E' meravigliosa sia calda che tiepida che fredda.
(Sfido, io! E' piena zeppa di burro)
cta

sabato 22 settembre 2007

La Luce

nuvole, luce, raggi, cieloLuce: fenomeno elettromagnetico, costante fisica.
c (celeritas, velocità della luce)= 299.792.458 m/s

Wikipedia


"... perchè, le gioie del più profondo affetto o dei più lievi anditi del cuore sono solo l'ombra della luce. ... perchè, la pace che ho sentito in certi monasteri, o la vibrante intesa di tutti i sensi in festa, sono solo l'ombra della luce"
F. Battiato

Per vedere la Luce bisogna essere al buio. Se invece ne sei avvolto non la puoi vedere. E' la Luce conoscibile? E' possibile sapere che siamo nella Luce? Sì, quando ci scopriamo Illuminati.
ilaron


"La Luce é l'ombra di Dio"
A. Einstein
cta

martedì 18 settembre 2007

La Festa Bomboniere

La Festa Bomboniere, Prato, cerimonieLa Festa Bomboniere, Prato, cerimonieBattesimo, Prima Comunione, Cresima, Matrimonio, Compleanno, Laurea!... La nostra vita è fatta di giorni ordinari e di alcune tappe straordinarie; nei momenti veramente speciali desideriamo fare festa con parenti e amici; vogliamo manifestare la nostra gioia con le persone che amiamo e che ci sono care. Gli esseri umani nutrono e si nutrono con l'affetto, la condivisione, la convivialità, lo stare insieme serenamente. Se abiti a Prato, e dintorni, le mie amiche Gloria e Anna potranno esserti utili per l'organizzazione delle tue Feste più belle: bomboniere, gadgets, oggettistica, confezionati con gusto stile e manualità straordinari. Per informazioni telefona al numero in foto oppure scrivimi.
cta

martedì 11 settembre 2007

Buon Compleanno, Piccola Lella!

compleanno, Nine Eleven,Oggi ilaron spegne mezzo secolo di candeline!
Evviva!!!


Ma d'ora in poi ho deciso che rispetterò il codice della strada: non oltrepasserò più i cinquanta! ... mmmh

A parte gli scherzi, dopo la tragedia delle Torri Gemelle non sono più riuscita a festeggiare questo giorno come prima del 2001.
Il Nine/Eleven è ormai diventato il moderno emblema della Morte Sterminatrice, quella che finora ci raffiguravamo con mantello, cappuccio e falce. Difficile gioire con questo Spettro alla ribalta.
La Vita é sacra anche quando é dileggiata, vilipesa, stroncata. Questo giorno mi spinge a rinnovare il mio impegno a viverla al massimo, ad onorarla, ad apprezzarla anche e proprio per quelli ai quali é stata rubata.

cta

aiuto reciproco - scambio link

Lo scambio link è un modo per conoscere e far conoscere la propria rete di amici.

Secondo me lo scambio però
deve essere alla pari; forse non tutti sanno che le pagine non hanno lo stesso pagerank (di solito la home ha il pagerank più alto), e alcuni servizi (come technorati, ad esempio) contano soltanto i link della home, escludono le directory e le pagine secondarie.
E' però bene ricordare che essere linkati da un blog con
PR più alto del nostro porta vantaggio comunque.

Personalmente credo nell'aiuto reciproco per dare visibilità ai nostri lavori; non sempre il pagerank dà l'esatto valore di un blog; ci sono dei blog splendidi a
PR 1 o addirittura 0.
Se anche tu vuoi essere inserito in questa lista, linka questa pagina in una analoga pagina del tuo blog o sito. Se invece vuoi essere inserito nella mia home page, nella sezione AMICI MIEI , fai lo stesso anche tu.


Per gentilezza, lascia un commento. Grazie.
ECCO I MIEI PREFERITI:



ScuolaOlla di Olga Doubasova e Laura Baradello
Gnost Nuova Energia Trasformazione Energetica Terapia Guaritrice Medicina Quantistica Salto Quantico Ascensione Andare Oltre

Finalmente un metodo pratico per realizzare i desideri della tua Anima

autostima personale il blog di Francesco, un titolo che è un programma.

spartacus libero ottimo blog.

gianluca pistore merita

Il Segnalatore Blog di Mr. Segnalatore, offre un servizio di scambio link.

Il Blog di Alessio un blog importante

mira-mare.net da vedere

il poeta bianco un poeta, appunto!

amoreluce.com da vedere

un Grande!



cta


giovedì 6 settembre 2007

Homo Viator

Uomo, Dio, Bellezza, canto, entusiasmo, Vita, strada, sentiero, percorsoEravamo giovani entusiasti membri di un coro e consapevolmente cantavamo la Bellezza, convinti, come Dostoevskij, che "La Bellezza avrebbe salvato il mondo".
In quel periodo, tra le altre cose, mi sgorgò dal cuore
la poesia del post precedente con la quale intendevo celebrare l'Amicizia e Noi Amici.

Audace Guerriero ero io, la più intraprendente. Piccola Lucciola si chiamava veramente Chiara. Profumato Falegname era mio fratello che faceva proprio il falegname e odorava sempre di buon legno lavorato. Gufo Saggio era mia sorella, la coscienza critica dell' intero gruppo. In Giullare Felice ci identificavamo un po' tutti mentre Cuore Matto aveva veramente subito un intervento chirurgico al cuore. Fiorivendola Strana era la nostra concreta tesoriera e Pagliaccio Sorriso doveva il suo soprannome allo straripante costume (e annesso trucco) col quale si era presentato ad una festa di carnevale. E poi c'era Yehosua, il Candido Agnello, sempre in mezzo a noi.
Con sentiero e futuro e morte e notte.

Questo breve testo che consideravo il nostro poetico ritratto, nonostante una metrica sconnessa ed assonanze strane, riusciva a trasmettere movimento, immagini, colori, odori. Qualche tempo dopo mi resi conto che esso era pregno anche di contenuti simbolici che andai via via decifrando.

Homo animosus, Homo festivus, Homo faber, Homo sapiens, Homo cantor, Homo patiens, Homo oeconomicus, Homo ludens...
Sono archetipi, modelli, stati, tappe, dell' Homo Viator che, proteso verso la realizzazione di sé e la Pienezza, va incontro all' Homo Deus.

Che stranezza!: l'Agnello, pur essendo l'ultimo personaggio della filastrocca, é in testa a tutta la Compagnia.
Sgozzato.

cta

libri, libri, libri... e altro