domenica 25 novembre 2012

I Doni di P@nther


Aggiornamento 25.11.2012
Dolce P@nther!
Mi fa volare un pelucco quando assisto papà (è ammalato) e quando faccio Reiki a mamma.
E' come se mi dicesse: "Sono con te".


6.10.2012 - Sono in auto, sto pensando che mi manca molto la voce di P@nther.
Accendo la radio e sento un conduttore (umano) fare "miaoooo!"
Nonostante la sorpresa della sincronicità, la mia bocca si muove più veloce del cervello ed esclamo:
"Ma P@nther! ... non in questo modo! Sei sempre il solito burlone, intendevo proprio la tua voce!!!" come se fosse al suo posto, dietro, nel trasportino.

Prendo consapevolezza di ciò che è accaduto e mormoro "Grazie, piccino mio."
E Lui?
Fa volare un sottilissimo pelo riccio (probabilmente la quantità di materia densa che riesce a spostare - vi ricordate Ghost con Demi Moore e Patrik Swayze e Woopi Goldberg?) prima alla mia destra e poi alla mia sinistra (strano: i finestrini sono chiusi, non c'è corrente d'aria...).
"Sì, ho capito, Amore..."

Con Tita sento Panther.
E piango...
cta

Nessun commento:

Posta un commento

Qual è il tuo pensiero su questo argomento? Mi piacerebbe conoscerlo...

libri, libri, libri... e altro